Wildside dal 2020 si è posta l’obiettivo di rendere la propria azienda sostenibile, ed ha deciso di intraprendere alcune azioni mirate per le proprie produzioni cinematografiche. Partendo dall’applicazione di nuove pratiche sostenibili fino alla neutralizzazione delle emissioni residue di alcuni importanti film.

Wildside ha iniziato a misurare l’impatto ambientale relativo alla produzione dei seguenti film – “7 donne e un mistero”, “8 Montagne”, “L’immensità”, “Siccità” – ed ha compensato le emissioni residue grazie all’acquisto di crediti di carbonio certificati, rendendo queste produzioni cinematografiche “carbon neutral”. Wildside grazie all’attività di compensazione ha finanziato due progetti di mitigazione sviluppati da Carbonsink – uno di efficienza energetica per un accesso concreto alla risorsa idrica e, uno di contrasto alla deforestazione – entrambi con l’obiettivo finale di contribuire al miglioramento delle condizioni di vita delle comunità locali garantendo allo stesso tempo benefici sociali, economici e ambientali su scala globale.

Cliente

Logo Cliente

Servizi

La Wildside sta cercando di giocare un ruolo da protagonista nella produzione audiovisiva eco-sostenibile, tenendo presente la drammatica condizione ambientale del pianeta e ritenendo necessaria l’applicazione concreta di buone pratiche per limitare le emissioni nocive. Al termine delle lavorazioni ha deciso di compensare le emissioni di Co2 inevitabili con l’adesione a progetti offerti da Carbonsink

Risultati

  • Consapevolezza dell'impatto ambientale;
  • Finanziare l'azione per il clima;